Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Alba rotta (Lento, lentissimo, mesto)

di Gaetano Guerrieri
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i testi in prosa dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 14/11/2009 20:46:00

Tra noi è finita. Lo capisco dal vuoto, dal silenzio e da questo grigio cielo triste.
Non è colpa del tempo, né dei miei vestiti logori o del tuo cappello di lana tirato giù, sino agli occhi.
C’è inquietudine in noi, sulla pelle e in questa calma apparente fatta di sguardi assopiti e distratti che girano intorno e rimangono distanti.
Non è cessata la pioggia e il cielo, più grigio del solito, è adeguato a noi, al nostro umore, al tuo sguardo che fissa lontano, all’orizzonte, quei cirri di nubi sfiancate alla mercé del vento.
E’ finita. Doveva pur finire, prima o poi. Meglio prima, meglio adesso che ancora conserviamo rispetto e stima. Avverto la mano che vorrebbe raggiungere la tua ma che rimane ferma intuendo i tuoi pensieri in riserva. Identici ai miei.
E’ finita, lo capisco e lo capisci. Sono il vuoto e il silenzio, non le parole a dircelo. È soprattutto l’alba.
Quest’alba, uguale e differente da tutte le altre, con le sue tracce fresche, le sue lunghe trecce e quel colore che disegna di profilo i nostri sguardi vuoti e la flebile angoscia. Accenni e trattieni un ultimo singhiozzo.
Mi volto a guardare i fiori di plastica sul davanzale della finestra, concentrandomi per catturare il rumore del vento e di respirare l’aria che percorrono gli occhi.
E’ finita, lo capisci e lo capisco.
Il tuo vuoto è uguale identico al mio. Sono i tuoi occhi e il mio braccio, la cenere sul pavimento e questa nostra alba, rotta.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Gaetano Guerrieri, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Gaetano Guerrieri, nella sezione Narrativa, ha pubblicato anche:

:: I giovedì di Sissi - 01 (Pubblicato il 27/02/2010 22:48:26 - visite: 988) »

:: I napoletani rubano (Pubblicato il 21/11/2009 20:24:15 - visite: 1238) »

:: La rotondità chiamata gluteo (Pubblicato il 12/11/2009 18:01:46 - visite: 791) »

:: Il pene quella stupida testa di (Pubblicato il 03/11/2009 18:44:08 - visite: 1162) »

:: A me -mi- piace Perluskony (Pubblicato il 03/11/2009 12:59:54 - visite: 868) »

:: Hagher, Mogol e Lucio Battisti (Pubblicato il 25/10/2009 12:59:21 - visite: 993) »

:: A Calliani non far sapere quant’è buono il ca(l)ci (Pubblicato il 16/10/2009 22:54:48 - visite: 1060) »

:: 50 mosse 88 passi 99 Posse (Pubblicato il 25/09/2009 13:44:24 - visite: 952) »

:: Partita di calcio su un letto a due piazze (Pubblicato il 18/09/2009 00:13:08 - visite: 888) »

:: Amare e ammirare (Pubblicato il 17/09/2009 17:22:11 - visite: 1009) »