:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Prosa/Narrativa
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 94 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Sep 26 09:27:01 UTC+0200 2022
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

E così divenni una persona pensile, sospesa…

di Antonio Aiello
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i testi in prosa dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 26/07/2022 22:59:23

          A D'Angelo R.

 

             Una notte d’estate, nella piazza luminosa in cima ad un paesino di montagna, mentre conversavo stancamente con alcuni conoscenti, cominciai a scrutare il cielo. 

      Ad un primo sguardo, scorsi solo qualche anonima stella… ma poi, all’improvviso, ne avvistai una più grande, intenta a trascolorare briosa e scintillante…

      E tanto ne fui  attratto, che mi isolai precipitosamente per dedicarmi ad essa interamente. 

        E, munito di telescopio, volli salire sulla torre più alta.

     Al telescopio, la vivida stella mi parve talmente vicina, graziosa e palpitante, che l’abbracciai col più soave ardore!  

       E, come trasognato, vidi le mie braccia allungarsi a dismisura e le mie gambe -come in un breve volo- staccarsi dal suolo…

         E così divenni una persona pensile, sospesa…  assorta a cingere e ad avvolgere, con delizia infinita, una singolarissima stella, quasi fosse una Dea!!!


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Antonio Aiello, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Antonio Aiello, nella sezione Narrativa, ha pubblicato anche:

:: Il gallo d’oro (Pubblicato il 11/10/2020 17:01:05 - visite: 385) »

:: Gesù, inneggiato dai vènti (Pubblicato il 26/08/2020 14:30:15 - visite: 334) »

:: Omaggio all’Infanzia (Pubblicato il 26/08/2020 14:23:28 - visite: 496) »

:: Tesori ovali d’un volto (Pubblicato il 26/08/2020 14:21:12 - visite: 223) »

:: La coscienza è un gigante (Pubblicato il 26/08/2020 14:19:15 - visite: 232) »

:: Una danza di parole sui GialloBus di Como (Pubblicato il 26/08/2020 14:17:11 - visite: 371) »

:: L’ospite (Pubblicato il 26/08/2020 14:15:30 - visite: 268) »

:: Senza circondarsi di stupori (Pubblicato il 26/08/2020 14:08:00 - visite: 191) »

:: Luci appartate e come assorte (Pubblicato il 26/08/2020 14:03:48 - visite: 208) »

:: Sulle verdi acque immote (Pubblicato il 26/08/2020 14:01:28 - visite: 207) »