:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 297 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Feb 22 02:28:10 UTC+0100 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Come d’inverno

di Emanuela Lazzaro
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 18/06/2022 11:42:57

Il silenzio cade cieco nella notte
e per dodici tocchi trema l’orologio,
mentre odo in corridoio,
una cimice seccarsi sul marmo.


Fuori, pioggia e neve
pattinano un po’ sul davanzale,
in un duetto così breve,
i minuti sfuggono al buio siderale.


Distratte in Tv arrancano mute storie,
nel fumo di rumori e di idee confuse.
E così nel perdere il senno,
ormai per un soldo si ripetono
i film di rifugiati nel passato remoto.


Sì, è il freddo. Con veli alla moda
i giovani parlano tra uomini,
mentre il pio borghese conta le sue illusioni.


È un tempo indicativo ma imperfetto:
si cuoce in ipertensione
l'animale che fugge ridendo,
mentre l'umile si stende solo sul letto.
Come d’inverno, troppi sono avidi di luce.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Emanuela Lazzaro, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Emanuela Lazzaro, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: San Lorenzo. (Pubblicato il 28/11/2023 22:26:29 - visite: 85) »

:: Memoria (Pubblicato il 03/11/2023 20:44:25 - visite: 101) »

:: Autunno a Trieste (Pubblicato il 11/09/2022 18:58:59 - visite: 294) »

:: Veleno amaro. (Pubblicato il 17/07/2022 18:52:32 - visite: 321) »

:: E così viene già un respiro gentile dall’Anima. (Pubblicato il 18/06/2022 11:55:50 - visite: 367) »

:: Il cielo s’è spento (Pubblicato il 28/05/2022 17:40:04 - visite: 370) »

:: Scelte. (Pubblicato il 03/03/2022 14:26:26 - visite: 231) »

:: Il buio. (Pubblicato il 26/02/2022 10:36:08 - visite: 348) »

:: A San Valentino sono tutti innamorati (tranne me). (Pubblicato il 11/02/2022 11:21:57 - visite: 295) »

:: Occhi color dell’anima. (Pubblicato il 09/02/2022 13:07:44 - visite: 198) »