:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 229 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri May 24 23:55:03 UTC+0200 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Laricerca

di Angelo Naclerio
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 11 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 25/12/2023 00:31:56

 

Leggere tutto ciò che qui viene scritto? Per me impossibile. Commentare tutto ciò che leggo? Altrettanto.

Allora per tutti un piccolo pensiero:

 

     LARICERCA

Fruscii,

forse una farfalla

oppure una regina

gialla l’obliqua del merlo

nell’azzurro l’ellissi dello stormo

l’eclissi del pensiero.

Sottile è il sentiero che nel bosco s’incammina

-non c’è il nome di una via o di una piazza

né un numero civico solo una targa

che pare un suggerimento: Laricerca-

e con destrezza orme conduce

ove tra fluttuante luce

foglie s’adunano si distolgono s’addensano

laciniate astate sagittate ovate

palmate peltate lanceolate cordate

ed in torme frusciano rumoreggiano

con ricchezza d’accento solfeggiano

frascheggiano bisbigliano

-cantori saggisti narratori-

mormoreggiano fraseggiano

colloquiano rimeggiano

nella levità dell’invisibile vento

infinite vitalità splendendo.

 

Ai gestori de "La Recherche", a tutti gli Autori e Lettori auguro Buon Natale e un sereno positivo 2024.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 11 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Angelo Naclerio, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa pu sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di pi vai alla pagina personale dell'autore »]

Angelo Naclerio, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: E mi par giovane (Pubblicato il 19/04/2024 18:46:34 - visite: 83) »

:: Sposa del cielo (Pubblicato il 13/03/2024 22:30:33 - visite: 111) »

:: Dove ben pi Via (Pubblicato il 13/02/2024 21:34:00 - visite: 94) »

:: Padre (Pubblicato il 01/12/2023 23:02:32 - visite: 165) »

:: Pronto Soccorso (Pubblicato il 14/11/2023 22:41:52 - visite: 174) »

:: Foglia (Pubblicato il 02/11/2023 09:51:55 - visite: 151) »

:: Terrasanta (Pubblicato il 09/10/2023 15:46:58 - visite: 167) »

:: Domani (Pubblicato il 01/08/2023 22:21:38 - visite: 206) »

:: Lame (Pubblicato il 23/07/2023 22:36:57 - visite: 173) »

:: Alto (Pubblicato il 09/07/2023 23:28:56 - visite: 126) »