Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia_settimanale
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 733 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Mar 1 22:57:36 UTC+0100 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Poesie scritte camminando


Testo proposto da LaRecherche.it

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 07/12/2020 12:00:00

 

Era blues
2019

 

Era blues
Toccavamo la sua voce
e guardavamo il vento fermarsi
sui campi di cotone
Il Mississippi ci colava addosso
e io scrivevo sul suo ventre sudato
parole delicate
mentre la cameriera mi fumava in faccia
e non sorrideva affatto se strappavo
ogni tanto
pagine di quaderno per farci
aeroplanini di carta da lanciare in aria
E tu bevevi litri di acqua ghiacciata
per redimere i pensieri
e ogni tanto ti alzavi
seguita da una scia luminosa
di profumo al bergamotto
e da un coro di rane invidiose

 

 

Santiago
2019

 

Furono le notti bianche
a essere le più belle
Lune color latte
pendevano dai cieli traforati
di Granada
Dondolavano dai fili
con grazia lieve
Soffi sottili
racchiusi in bolle di sapone
a illuminare l’aria
E fu un Santo
apparso su un cavallo
a uccidere le lune
con la spada
Caddero a una a una
dentro il mare

 

 

La signora persa nel tango
2011


La signora persa nel tango
aveva una treccia lungo la schiena
e un abito nero svasato a campana
sotto portava pizzi e merletti
ma non è dato sapere
Messa sui tacchi a spillo
tirava su un bel culo da creola
Era abbastanza normale per gli occhi
scivolarci un po’ sopra
come lumache bavose
nelle piogge d’estate
La signora due cannucce e un bicchiere
con dentro una coca
e gli occhi gelosi di una cerva golosa
mostrava un sorriso schioccante
e aveva un sudore leggero
al profumo di pelle
Così sciolta nel tango
sotto mani precise
con aria indecisa
sfiorava l’amore
in molteplici abbracci
A vederla di notte

dormire distesa sui fianchi
la signora vestita di nero
coi calzini di lana
non avresti scommesso una lira
sui suoi sogni proibiti
sulle dita intrecciate sotto pizzi e merletti
ovviamente nascosti
Che peccato mi dissi
sfiorando due labbra glassate
non mi lasci ancora sgusciare
il suo piccolo seno
al gusto di mandorle appena tostate
che non voli sui camini di fata
che non legga le fiabe
e che prenda troppi amari caffè
dalle sei del mattino

 

[ da Poesie scritte camminando, Sandro Sacco L'Erudita ]

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

La Redazione, nella sezione Poesia_settimanale, ha pubblicato anche:

:: Come d’uno che salga le scale (Pubblicato il 01/03/2021 12:00:00 - visite: 48) »

:: Mätarlarven (Pubblicato il 22/02/2021 12:00:00 - visite: 90) »

:: Coro (Pubblicato il 15/02/2021 12:00:00 - visite: 43) »

:: Trilogia d’un tormento (Pubblicato il 25/01/2021 12:00:00 - visite: 170) »

:: È tempo per la distruzione (Pubblicato il 18/01/2021 12:00:00 - visite: 204) »

:: L’inganno della superficie (Pubblicato il 11/01/2021 12:00:00 - visite: 227) »

:: Grade românica (Século XIII) (Pubblicato il 31/12/2020 12:00:00 - visite: 211) »

:: Oggi ti sono passato vicino (Pubblicato il 21/12/2020 12:00:00 - visite: 246) »

:: Radici (Pubblicato il 14/12/2020 12:00:00 - visite: 193) »

:: Hymne an die Nacht - Inno alla notte (Pubblicato il 30/11/2020 12:00:00 - visite: 278) »