Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Proposta_Saggio
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1540 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Nov 24 09:37:13 UTC+0100 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Intelligenza e benessere psicologico

Argomento: Psicologia

Saggio di Elisa Balconi 

Proposta di Loredana Savelli »

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 12/07/2008 07:16:30

La creatività, che è un aspetto specifico dell'intelligenza, è strettamente connessa con un maggior grado di benessere psicologico. Il processo creativo, infatti, è utile perchè dà all'indiiduo la possibilità di familiarizzare con il problema che si trova ad affrontare, cercando di capire ciò che più rilevante e acquisendo le abilità e le informazioni necessarie alla sua soluzione.
.........................................................................................
La creatività, in quanto aspetto specifico dell'intelligenza, presenta un aspetto terapeutico: l'uso del pensiero creativo fornisce una sensazione di controllo straordinaria sulla propria vita e sulle vicissitudini che ci troviamo ad affrontare. Pensare o riuscire ad avere controllo su tutto ciò comporta maggiore fiducia in noi stessi, quindi ottimismo, che a sua volta genera benessere psicofisiologico. Per raggiungere un tale obiettivo occorre imparare a sperimentare la sensazione di potersi muovere liberamente sui vari piani della propria esistenza, il che genera, come abbiamo detto poc'anzi, da un lato sicurezza in noi stessi e quindi aumenta l'autostima, mentre da un lato incoraggia ad esplorare mondi e cose nuove, ad andare avanti senza indugiare su errori del passato. Usare immaginazione e fantasia per affrontare la vita e le sfide di ogni giorno ha, quindi, un valore terapeutico, poichè consente una sorta di "fuga" dalla realtà nel momento in cui ci troviamo ad affrontare un problema.
I bambini, giocando a "fare finta di" dimostrano quanto tutto ciò corrisponde al vero: questa intelligenza specifica dell'infante, rapportata all'essere adulto, si chiama appunto capacità di entrare in spazi diversi da quelli reali, dove ci è data la possibilità di vivere emozioni sane, mettendo in atto una psicoterapia spontanea, che qulcuno potrebbe assimilare allo psicodramma di Jacob Moreno.
.........................................................................................Una siffatta costruzione della fantasia, che può essere anche definita delirio controllato, serve anche a scrittori e artisti per trovare il modo migliore per esprimere sensazioni forti quali, ad esempio, la paura.



(dal volume "L'intelligenza", per le edizioni Xenia, pag. 91 e segg.)

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Loredana Savelli, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Loredana Savelli, nella sezione Proposta_Saggio, ha pubblicato anche:

:: [ Letteratura ] Giorgio Caproni, poeta della leggerezza , di Giuseppe Grattacaso (Pubblicato il 24/01/2015 07:42:47 - visite: 2160) »

:: [ Letteratura ] La Bibbia e la poesia d’amore , di Yehuda Amichai (Pubblicato il 11/02/2012 14:09:16 - visite: 2255) »

:: [ Educazione ] da Fantasia , di Bruno Munari (Pubblicato il 15/12/2011 08:05:23 - visite: 4102) »

:: [ Letteratura ] Sull’Amore , di Filippo Tommaso Marinetti (Pubblicato il 02/07/2008 12:58:18 - visite: 1544) »

:: [ Filosofia ] L’esperienza dell’infinito o della libertà , di F. Nietzsche (Pubblicato il 16/05/2008 - visite: 1803) »

:: [ Filosofia ] L’attesa e la speranza , di Umberto Galimberti (Pubblicato il 16/05/2008 - visite: 5813) »