Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Proposta_Saggio
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1770 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Oct 30 21:32:35 UTC+0100 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

L’esperienza dell’infinito o della libertà

Argomento: Filosofia

Saggio di F. Nietzsche 

Proposta di Loredana Savelli »

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 16/05/2008

"Se è in me quella voglia di cercare che spinge le vele verso terre non ancora scoperte, se nel mio piacere è un piacere di navigante, se mai gridai giubilante: "La costa scomparve - ecco anche la mia ultima catena caduta - il "senza-fine" mugghia intorno a me, laggiù lontano splende per me lo spazio e il tempo, orsù! coraggio! vecchio cuore!"

....

"Abbiamo lasciato la terra e ci siamo imbarcati sulla nave! Abbiamo tagliato i ponti alle nostre spalle - e non è tutto: abbiamo tagliato la terra dietro di noi. Ebbene, navicella! Ai tuoi fianchi c'è l'oceano: è vero, non sempre muggisce, talvolta la sua distesa è come seta e oro e trasognamento della bontà. Ma verranno momenti in cui saprai che è infinito e che non c'è niente di più spaventevole dell'infinito. Oh quel misero uccello che si è sentito libero e urta ora nelle pareti di questa gabbia! Guai se ti coglie la nostalgia della terra, come se là ci fosse stata più libertà - e non esiste più "terra" alcuna!"

...



(Citazioni da F. Nietzsche, dal volume di U. Galimberti: "L'ospite inquietante - il nichilismo e i giovani -", Feltrinelli, 2007


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Loredana Savelli, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Loredana Savelli, nella sezione Proposta_Saggio, ha pubblicato anche:

:: [ Letteratura ] Giorgio Caproni, poeta della leggerezza , di Giuseppe Grattacaso (Pubblicato il 24/01/2015 07:42:47 - visite: 2151) »

:: [ Letteratura ] La Bibbia e la poesia d’amore , di Yehuda Amichai (Pubblicato il 11/02/2012 14:09:16 - visite: 2249) »

:: [ Educazione ] da Fantasia , di Bruno Munari (Pubblicato il 15/12/2011 08:05:23 - visite: 4076) »

:: [ Psicologia ] Intelligenza e benessere psicologico , di Elisa Balconi (Pubblicato il 12/07/2008 07:16:30 - visite: 1533) »

:: [ Letteratura ] Sull’Amore , di Filippo Tommaso Marinetti (Pubblicato il 02/07/2008 12:58:18 - visite: 1541) »

:: [ Filosofia ] L’attesa e la speranza , di Umberto Galimberti (Pubblicato il 16/05/2008 - visite: 5794) »