Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
Una notte magica: Presentazione il 22 settembre 2019
alle ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 105 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Sep 20 16:29:10 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Rapsodia in Re min

di Stefano Verrengia
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 11/04/2019 18:15:56

RAPSODIA IN RE MIN

Mi scorri dentro,
lurida e imperiosa
come il Tevere,
putrida strofa
di becere sensazioni.
Pura e luminosa
come un raggio di luna,
invece, 
le volte del buio
illumini, pallido
riso della galassia.
Il mio cuore è intriso,
affogato nella poesia,
come un bimbo
che non sa nuotare. 
E in questo limbo
come bisbiglia
l'azzurro al mattino,
come bisbiglia
l'azzurro al mattino ...
ma urlano selvagge
le tenebre,
urlano come l oceano
ruggente, con tuoni
e onde sugli scogli.
Questi cieli Bianchi
che sono i fogli 
e questo cannocchiale
di nome penna
non hanno visto
che buio, il buio
dell’inchiostro,
il mostro che mi mangia
l'anima come un Goya
senza pace,
come una brace
la legna scricchiolante
come ossa malandate...
e andate, andate
sono le giornate
in cui gioivo di una donna,
di un buon vino,
immerso nella luce
come in una vasca immensa
a rilassarmi,
e l'eterno era la mensa
dove potevo mangiare
a sazietà stelle ed infinito.
Ora c'è il nulla che bussa
al mio petto,
ora c'è la polvere
che mi accarezza
in queste stanze trascurate,
in queste danze macabre.
Curate, curate miei pensieri,
velieri scricchiolanti
dalle vele lacerate,
curate le rotte
e affogate nell'orizzonte,
lì dove l'onte sbiadiscono
oltre le grigie nuvole,
lì dove una fonte
ignota questo nero fiume
fa fluire.
Versi miei, piume di gallo,
vi spenneranno per il brodo:
ciò di cui godo non mi darete
e finirete con me nella merda, 
nell'immondizia e nella fossa. 
Ma non preoccupatevi, 
la poesia è un cibo 
che può andare di traverso
a chi non sta attento 
alle ossa. 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Stefano Verrengia, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Stefano Verrengia, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: A Vladimir Majakovsky (Pubblicato il 24/06/2019 19:27:25 - visite: 83) »

:: Cane randagio (Pubblicato il 12/06/2019 21:36:54 - visite: 54) »

:: Suite notturna (Pubblicato il 17/05/2019 10:58:07 - visite: 60) »

:: L’attesa (Pubblicato il 08/05/2019 20:15:36 - visite: 82) »

:: Fiori elettrici (Pubblicato il 03/05/2019 16:32:14 - visite: 107) »

:: Suite di un attimo (Pubblicato il 01/05/2019 11:05:29 - visite: 55) »

:: Primavera (Pubblicato il 26/04/2019 22:03:34 - visite: 61) »

:: Metamorfosi (Pubblicato il 23/04/2019 19:27:37 - visite: 76) »

:: De relictis dei (Pubblicato il 20/04/2019 13:36:56 - visite: 127) »

:: Risveglio (Pubblicato il 12/04/2019 18:42:45 - visite: 115) »