Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - IV edizione (2018)
Leggi il bando di concorso | Raccolta Fondi
 

Collana di eBook a cura di Giuliano Brenna e Roberto Maggiani

« ultimo pubblicato prec » « suc primo pubblicato »

eBook n. 81 :: Conversazioni con Proust, di Aa. Vv.
LaRecherche.it [Antologia]

Invia questo eBook al tuo Kindle o a quello di un amico »

Proponi questo libro ad uno o più lettori: invia il collegamento all'eBook
http://www.larecherche.it/librolibero_ebook.asp?Id=84
Di Aa. Vv.
puoi anche leggere:

Formato PDF - 2 MByte
Scarica/apri/leggi [download] »
Aperto/scaricato 1345 volte



Downloads totali: 1346
Ultimo download:
18/10/2017 15:05:00
Data di pubblicazione:
10/07/2011 12:00:00
 
Notizie sull'eBook
(per fermare lo scorrimento posizionarsi con il mouse sulla zona gialla):

In occasione dei 140 anni dalla nascita di Marcel Proust (Auteuil, 10 luglio 1871)
Antologia a cura di Giuliano Brenna e Roberto Maggiani.

Testi di:

 

Franca Alaimo, Marzia Alunni, Marco Aragno, Leopoldo Attolico
Giorgio Bonacini
, Annamaria Bonfiglio, Giuliano Brenna
Maria Grazia Cabras, Maria Grazia Calandrone
, Domenico Cara
Maurizio Cucchi, Sergio D’Amaro, Rosaria Di Donato, Stelvio Di Spigno

Donato di Stasi, Marco Ercolani, Flavio Ermini, Gabriela Fantato, Giò Ferri
Alessandro Franci
, Mario Fresa, Maria Grazia Lenisa, Alfonso Lentini
Giacomo Leronni, Oronzo Liuzzi
, Roberto Maggiani, Luca Minola
Maria Pia Moschini, Roberto Mosi, Maria Musik
, Eugenio Nastasi
Giuseppe Panella, Guglielmo Peralta, Roberto Perrino, Paolo Polvani
Paolo Ruffilli, Anna Ruotolo, Daniele Santoro, Loredana Savelli
Giovanni Stefano Savino
, Maurizio Soldini, Antonio Spagnuolo
Lorena Turri, Liliana Ugolini

 

L’eBook è illustrato dalla riproduzione fotografica

di opere pittoriche dell’artista padovano Toni Salmaso

 

*

 

Se avessi qualcosa di pubblicato, ve lo avrei fatto avere, ma finora ho riempito solo i cassetti.

 

[ Marcel Proust a Marie Nordlinger, 5 dicembre 1899 ]

 

 

# 28 commenti a questo e-book [ scrivi il tuo commento ]

 Daniele Incami - 19/07/2011 01:26:00 [ leggi altri commenti di Daniele Incami » ]

Questo e-book merita una grande attenzione, un vero studio su proust. Complimenti.

 Franca Alaimo - 14/07/2011 16:48:00 [ leggi altri commenti di Franca Alaimo » ]

L’opera di Proust, benché monumentale, è, tuttavia, talmente aperta, aldilà della parola "Fine" che lo scrittore francese appose al suo manoscritto, da pretendere una germinazione di scritti paralleli, dove l’interpretazione sempre varia è indubitalmente vera di quella verità del rapporto che si instaura tra scrittore e lettore.
E’ per questo motivo che tanti scrittori contemporanei si cimentano, alcuni per la seconda volta, a parlare dei "segni" che l’incontro con questa opera continua a lasciare in essi.
Proprio della centralità dei segni (nell’amore, nella realtà materiale, nello stile) scrive il critico Panella nel suo intervento affascinante; mentre Cara compone un suggestivo e appunto proustiano percorso nell’ambiente parigino, tra i riverberi di luce nella Senna, e Giò Ferri mette in rilievo proprio quell’apertura dell’opere, a cui prima accennavo, come se essa fosse una prova di scrittura che, nel cercarsi, acquisisce fisicità e realtà. Peralta sviluppa la tesi del non-tempo proustiano, Donato di Stasi si sofferma sulle quattro scienze di Proust (psicologia, antropologia, filosofia e sociologia), mentre altri prosatori immaginano dialoghi in presa diretta, alcuni andando indietro nel tempo stesso di Proust; come Maggiani, Brenna, Musik, Savelli (che, forse, sono quelli che si sono più fantasiosamente attenuti al tema assegnato) e, infine, un gran numero di poeti, che, in quanto tali, hanno lavorato di fantasia, allontanandosi apparentemente per cogliere qualcosa di più profondo, un’essenza, una metafora di Proust, un segno impalpabile e tuttavia duraturo, come i profumi e i suoni proustiani. Ne ricordo alcuni, come Leronni, Cabras (con il suo controcanto del tempo per sempre obliato); Fantato (l’oblio salvato dalla nominazione), Attolico, Ruotolo, Alunni, Lenisa e molti altri, che non devono risentirsi se non li nomino adesso.
Questo anche per giustificare che scrivo qualcosa dopo tanti giorni sull’antologia. L’ho letta tutta, per intero; e bisognava trovare il tempo per farlo, tempo d’arricchimento, non certo perduto, esattamente come il tempo di Proust. Belli, poi, bellissimi gli acrilici (se non sbaglio tecnica) di Salmaso che tracciano figure ambiguamente decifrabili con colori intensissimi, e che commentano bene quell’apparire violento dal nulla della memoria nella sua iniziale poetica non-finitezza.

Colgo l’occasione per salutare tutti gli altri commentatori, molti dei quali a me molto noti.

 G. Brenna e R. Maggiani - 14/07/2011 12:50:00 [ leggi altri commenti di G. Brenna e R. Maggiani » ]

A tutti gli intervenuti in questa pagina, su facebook e altrove, agli autori presenti in antologia e ai lettori, che ci hanno fatto pervenire in vario modo il loro apprezzamento, a tutti color che ancora qui e altrove commenteranno, vogliamo manifestare la nostra gratitudine e inviare un caro saluto.

 Eugenio Nastasi - 14/07/2011 10:25:00 [ leggi altri commenti di Eugenio Nastasi » ]

Tutto il lavoro, dietro la regia accurata e meticolosa dei nostri Roberto e Giuliano, tiene desta l’attenzione sull’opera di Proust, stimolandondone la lettura e la comprensione e, quindi, i suggerimenti che tanta appassionata ricerca letteraria può dare ai lettori vecchi e nuovi in un tempo, come il nostro, che vive alla giornata e non si ferma neanche un attimo per meditare e riempire di senso la propria esistenza.
Un elogio a pieni polmoni: i lavori di Toni Salmaso, autentica successione di "collante" per tutti i contributi scritti, auguri di cuore per l’iniziativa.

 Rossana - 13/07/2011 22:23:00 [ leggi altri commenti di Rossana » ]

Mi son persa,parola dopo parola nell’infinita bellezza di questo lavoro straordinario.

"Penso al silenzio assurdo
che nasce dalle parole eterne."

...chissà quanto avrò da imparare,non importa,nel silenzio ascolterò...

Infinitamente grazie a Giacomo Leronni.

 Mariella Bettarini - 13/07/2011 19:35:00 [ leggi altri commenti di Mariella Bettarini » ]

Lavoro davvero straordinario, tutto da analizzare, "studiare", approfondire, ammirare pagina dopo pagina.
Bravissimi Roberto e Giuliano, e grazie di questo ricchissimo dono!
Tornerò senz’altro a scrivere dopo aver letto e meditato. Intanto non potevo non dirvi almeno grazie!
Un augurio e un saluto, con tanta stima e affetto

 Redazione LaRecherche.it - 13/07/2011 16:05:00 [ leggi altri commenti di Redazione LaRecherche.it » ]

Ringraziamo "Equipèco - Laboratorio di messaggi e idee" per aver dato notizia dell’eBook:

http://www.equipeco.it/conversazioni-con-proust/

Ringraziamo anche gli ultimi tre commentatori Bonfiglio, Turri e Peralta.

 Guglielmo Peralta - 12/07/2011 15:33:00 [ leggi altri commenti di Guglielmo Peralta » ]

A 98 anni dalla pubblicazione del primo tomo della "Recherche" (1913), restiamo ancora attratti nell’ascolto della parola proustiana. La "Recherche" è "infinita", è un’opera mai conclusa perché, al di là delle sue tremila e più pagine, al di là della sua vastità, essa moltiplica in continuazione il numero dei suoi estimatori ed interpreti, per mezzo dei quali continua a parlare di sé e del suo Autore. Noi, da comuni mortali, festeggiamo i 140 anni dalla nascita di Proust dimenticando che la sua opera lo ha reso eterno, rendendo "anacronistico" ogni suo compleanno!

 Lorena Turri - 11/07/2011 21:52:00 [ leggi altri commenti di Lorena Turri » ]

E’ ammirevole la passione e la dedizione che Giuliano Brenna e Roberto Maggiani hanno impiegato in questa iniziativa e le si respirano, come fossero biancospino, già nell’introduzione. Complimenti davvero. Mi sto gustando ogni autore come un frutto fresco e dissetante, l’ideale con quest’afa. Sto imparando molto. Grazie a tutti e in primis a Marcel Proust. Buon Compleanno!

Lorena Turri

 anna maria bonfiglio - 11/07/2011 21:43:00 [ leggi altri commenti di anna maria bonfiglio » ]

Grazie, Giuliano e Roberto, grazie per questa meritoria memoria in omaggio ad un genio della letteratura. Attraverso il vostro impegno mi sono appassionata a Proust del quale, lo confesso con il capo coperto di cenere, ho letto molto poco e verso il quale nutrivo una sorta di soggezione per l’imponenza della sua Opera. Pertanto i miei ringraziamenti e il mio sincero apprezzamento sono doppi: per l’effetto che il vostro lavoro ha avuto su di me e per l’intrinseco valore di questo ebook che si rivela una preziosa risorsa per la conoscenza e la diffusione dell’Opera proustiana. Un affettuoso saluto

 Redazione LaRecherche.it - 11/07/2011 20:08:00 [ leggi altri commenti di Redazione LaRecherche.it » ]

Ringraziamo Poesia2Punto0 per la segnalazione su: http://paper.li/poesia2punto0/poesia-letteratura

Ringraziamo anche i due ultimi commentatori, Attolico e Alvino.

 Gualberto Alvino - 11/07/2011 18:57:00 [ leggi altri commenti di Gualberto Alvino » ]

Plausi e lodi per la bella iniziativa. Ho particolarmente apprezzato le raffinatissime scritture di Alfonso Lentini e di Flavio Ermini, il leggendario fondatore di "Anterem".

 leopoldo attolico - 11/07/2011 18:27:00 [ leggi altri commenti di leopoldo attolico » ]

Marcel avrà sicuramente apprezzato . Quindi poesia forever e tutta la nostra gratitudine a Roberto e Giuliano !

leopoldo

 Redazione LaRecherche.it - 11/07/2011 16:36:00 [ leggi altri commenti di Redazione LaRecherche.it » ]

Ringraziamo Mario Fresa che ha pubblicato l’annuncio dell’antologia sul blog farapoesia, e lo stesso blog per l’ospitalità: farapoesia.blogspot.com​/2011/07/conversazioni-con-pro​ust-unantologia.html

Ringraziamo anche tutti coloro che qui, generosamente, sono intervenuti con le loro parole di apprezzamento e stima.


 marzia alunni - 11/07/2011 13:57:00 [ leggi altri commenti di marzia alunni » ]

Il contributo offerto da www.larecherche.it alla letteratura ed alla memoria di Proust è assai pregevole. Non è stata scelta una sola tipologia di testi, ma ha vinto la varietà e la sostanza del dire. In altre parole, la memoria è sempre sinonimo di impegno e qualità. Vorrei sottolineare la assoluta apertura verso tutti gli scrittori, chiamati in causa indipendentemente da una lunga gavetta o dal numero dei libri pubblicati. Spiccano certamente alcuni nomi eccellenti, sono stati inseriti autori, infatti, che hanno lasciato un segno indelebile ed un ricordo costante. Ma per tutti vale la regola di fornire il proprio apporto alla riflessione sui temi del tempo, perduto o ritrovato, della testimonianza da accogliere con rigore e della rimembramza come valore, anche solo colto attraverso la preziosità dell’attimo esperienziale. Per queste ragioni l’ebook si presenta come un fondamentale strumento di riflessione per chi voglia conoscere e sperimentare le suddette tematiche attraverso una scelta di testi operata con professionalità e amore dai curatori dell’opera . Marzia Alunni

 gerardo pedicini - 11/07/2011 06:54:00 [ leggi altri commenti di gerardo pedicini » ]

Un omaggio dai molti risvolti. Davvero notevole per intreccio e per i vari e molteplici interventi che rendono ancor più vivo il percorso dei segni di Marcel Proust, secondo le indicazioni di Gilles Deleuze. Interessante l’apporto grafico di Toni Salmaso. Dunque grazie a Roberto e a Giuliano per questa nuova impresa. A mo’ di codicillo vorrei ricordare che a Napoli esiste l’Associazione amici di Marcel Proust che, tra l’altro, ha pubblicato alcuni fascicoli di notevole interesse sull’autore francese.

 Loredana Savelli - 10/07/2011 22:08:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Man mano che va avanti la lettura, cresce l’ammirazione per gli autori (eccettuata la sottoscritta) presenti in quest’antologia. Essi, forti di studi seri e appassionati, sono riusciti a cogliere in modo veramente raffinato e approfondito l’essenza tutta particolare di quest’Autore monumentale.
I miei più sentiti complimenti, a tutti e a ciascuno: è davvero un’opportunità importante quella di avere facilmente a disposizione una visione così eclettica di quest’autore che, già di suo, suscita molteplici interpretazioni e riletture. E’ come avere davanti un quadro di Picasso, alle tre dimensioni si aggiunge la quarta, il tempo, sicchè l’"oggetto" è visibile da molti punti di vista contemporaneamente.
Una risposta forte al bisogno di autentica cultura. Grazie.

 Maurizio Soldini - 10/07/2011 21:48:00 [ leggi altri commenti di Maurizio Soldini » ]

Complimenti a Giuliano a Roberto e a tutti gli Autori per essere riusciti nell’occasione di ricordare Marcel Proust a ritrovare il tempo della bellezza attraverso l’eterno della poesia e della letteratura.
Grazie e cari saluti a tutti, non da ultimo ai lettori che con il loro lavoro ermeneutico implementeranno e vivificheranno le parole offerte.
Maurizio Soldini

 Tiziana Colusso - 10/07/2011 19:35:00 [ leggi altri commenti di Tiziana Colusso » ]

Chapeau ancora una volta a Giuliano e Roberto, che hanno contagiato con il loro amore proustiano molti altri autori, dopo il primo volume LE VIE DI PROUST al quale ho partecipato con slancio. Quest’anno, stanca e anche sfiduciata da molte cose, preferisco farmi cullare dalle voci di altri autori, e mi delizia la diversità e la complessità di questa antologia. A bientot miei cari "ricercatori"!

 Oronzo Liuzzi - 10/07/2011 18:40:00 [ leggi altri commenti di Oronzo Liuzzi » ]

Buon compleanno Marcel e complimenti a Giuliano Brenna e a Roberto Maggiani per l’ottima e originale operazione letteraria. Proust è ancora vivo e vegeta ogni giorno nella nostra letteratura e nei nostri pensieri. Una antologia raffinata e ricca di idee.

 Julio Monteiro Martins - 10/07/2011 18:20:00 [ leggi altri commenti di Julio Monteiro Martins » ]

Questo è veramente un bel lavoro. In un periodo di celebrazione della superficialità fa bene rileggere Proust e ragionare sulla sua particolare sensibilità.
Complimenti a tutti voi e un saluto agli amici Panella e Brenna.

Julio Monteiro Martins

 Loredana Savelli - 10/07/2011 17:15:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Se, dopo oltre un secolo, si moltiplicano le letture de "La recherche", è segno che il seme era buono. L’oceanica opera proustiana continua a produrre ricchezze feconde per lo spirito di chi vi si accosta.
Complimenti ai curatori e a tutti gli studiosi di Proust che aprono strade a chi (me compresa) è ancora un tantino intimorito di fronte a tanta conoscenza. Eccezionale la varietà dei contributi.
Una fatica che sarà sicuramente proficua.

 Liliana Ugolini - 10/07/2011 16:56:00 [ leggi altri commenti di Liliana Ugolini » ]

Gentili Giuliano Brenna e Roberto Maggiani è un’ operazione meritoria che rende viva e attiva La Recherche di Proust, un modo per ripensare
l’opera e riviverla nell’attualità. Un invito a rileggere il tempo e a scriverne nell’impressione che questo produce. Grazie per l’iniziativa che ha prodotto alcuni testi di approfondimento davvero interessanti.

 Narda Fattori - 10/07/2011 15:58:00 [ leggi altri commenti di Narda Fattori » ]

Operazione meritoria. Abbiamo provato tutti ammirazione e un poco di spavento alla lettura della Recherche.
La scrittura articolata, lo sguardo acuto , a quattro dimensioni le persone. Una stanza claustrofobica diventa una finestra sul mondo intero.Grazie ai curatori e per l’impegno profuso a tutti gli autori dell’antologia, così varia e mai scontata. Poteva succedere.

 Daniele Santoro - 10/07/2011 14:05:00 [ leggi altri commenti di Daniele Santoro » ]

Sposo anche io i commenti di Rosaria, Stevio e Nicola e brindo (“qua, ragazzi, del vino!") alla sempreverde giovinezza di Proust. Un gran bel regalo! Complimenti ai curatori, Roberto e Giuliano, e a tutti gli intervenuti!

 Nicola Romano - 10/07/2011 13:51:00 [ leggi altri commenti di Nicola Romano » ]

Ho letto e apprezzato il magistrale intervento dei vari autori che, in forma variegata, hanno dialogato con Proust coinvolgendo il nostro "sentire"...

 Stelvio Di Spigno - 10/07/2011 13:19:00 [ leggi altri commenti di Stelvio Di Spigno » ]

Auguri a Proust!!! E viva La Recerche!!!

 rosaria di donato - 10/07/2011 10:11:00 [ leggi altri commenti di rosaria di donato » ]

Penso che Proust sia immensamente felice di questo regalo!
Ringrazio Roberto e Giuliano per avere organizzato la festa di compleanno e questo splendido e-book...abbraccio tutti e brindo iniziando a leggere.

Auguri!

Rosaria